Ricette nuove e vini per la tua cucina. Educazione alimentare su ricette online
Conoscere in cucina Conoscere gli alimenti
  Conoscere in cucina Conoscere gli alimenti  
Conoscere in cucina
la Cantina
le Rubriche
Newsletter
Forum
Contatti
Mappa
Pubblicità & Collaborazioni
Home
 


Conoscere le Erbe e le Spezie

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J
| L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z

Balsamina - Descrizione e Caratteristiche: E' forse più nota come erba della Madonna.

Utilizzo in cucina: Viene utilizzata prevelentemente per insaporire zuppe ed insalate e talvolta per farcire la selvaggina.

Basilico - Descrizione e Caratteristiche: Come dice il suo nome, è il re delle erbe aromatiche: basilico infatti deriva dal greco basilikon che significa regale. Anticamente originaria dell'Africa e dell'India (oggi è reperibile ovunque) ama i climi caldi; viene infatti coltivato normalmente in serra. La coltivazione domestica è facilissima: basta innaffiarlo e proteggerlo nei mesi più freddi. Il massimo dell'roma lo si ottiene cogliendo il basilico nel primo pomeriggio, quando il sole lo ha scaldato e ha esaltato il suo profumo inconfondibile. Esistono quattro tipi di basilico:
Genovese: profumo intenso e penetrante;
Napoletano: foglie corte e con profumo delicato;
Fine: foglie piccole;
Mammouth: foglie grandi che si prestano all'essicazione o al congelamento;
Lo si trova tutto l'anno. E' preferibile utilizzare le foglie del basilico fresco; tuttavia si possono mettere le piantine, meglio se con le radici, in un bicchiere d'acqua fresca, cambiondala spesso. Se invece si vuole essiccare le foglie, queste vanno pulite e staccate dai gambi, quindi fatte essiccare all'ombra finchè, ed infine conservate in un vasetto. E' inoltre possibile mettere le foglie sott'olio o congelarle, scottandole rapidamente.

Utilizzo in cucina: Le sostanze odorose sono molo delicate perciò il basilico và manipolato con cura; non và cotto a lungo, nè soffritto, ma aggiunto a crudo. In cucina il basilico costituisce l'ingrediente base per il piatto tipico ligure: il pesto alle genovese. E' anche ottimo per la preparazione di minestre e minestroni, insalate e per il confezionamento di aceti aromatizzati.

Borragine - Descrizione e Caratteristiche: E' una pianta annuale, dal gradevole sapore di cetriolo, originaria dell'Asia minore e arrivata in Europa attraverso la Grecia. Cresce spontanea nei luoghi incolti, ma si coltiva anche negli orti, perchè apprezzata in cucina. Ha fusto carnoso, ramificato da lunghi peli, con bellissimi fiori azzurri.

Utilizzo in cucina: Le foglie, prima di essere utilizzate a crudo, devono essere lavate accuratamente e tritate per perdere la sgradevole peluria. Con i fiori, invece, si può ottenere un colorante per le decorazioni delle uova pasquali. Bollita é un ottimo ripieno per ravioli, inoltre si può utilizzare per fare la torta pasqualina.

inizio pagina

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J
| L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z